Penna in Teverina

Tenta rapina ma ambulante lo blocca

E' stato un venditore ambulante nigeriano che aveva assistito a quanto successo a bloccare un ventunenne marocchino poi arrestato a Terni dalla polizia con l'accusa di tentativo di rapina per avere superato le casse di un supermercato senza pagare cinque bottiglie di alcolici e poi provando a colpire un dipendente del negozio, che cercava di fermarlo, con un coltello. L'uomo - in base a quanto riferisce la questura - aveva fatto scattare l'allarme antitaccheggio e così il responsabile del centro commerciale lo aveva raggiunto, cercando di fermare la sua fuga su una bicicletta elettrica (a sua volta risultata provento di furto). Il marocchino ha però estratto dalla tasca dei pantaloni l'arma da taglio, ma a quel punto è intervenuto l'ambulante, che aveva seguito tutta la scena, bloccando il presunto rapinatore alle spalle. Riuscendo a immobilizzargli il braccio e facendo cadere a terra il coltello. Gli agenti della volante hanno poi arrestato il ventunenne con l'accusa di tentata rapina aggravata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie