Percorso crescita Sagrantino Montefalco

Da 66 ettari (nel 1992) a 760 (nel 2017), da 16 a 60 produttori imbottigliatori, da 660 mila a circa 2 milioni di bottiglie: sono i numeri del percorso di crescita del Sagrantino. Resi noti dal Consorzio tutela vini Montefalco, alla presentazione delle annate in commercio. Crescita "strettamente correlata" - è stato detto - al tasso di occupazione del territorio, che in Umbria si è attestato in media intorno alle 350.000 unità, circa 2.000 in più rispetto ai dodici mesi precedenti. "Nell'ultimo decennio sono state costruite oltre trenta nuove cantine, il ché equivale alla creazione di nuovi posti di lavoro: 3% in più nell'area, soprattutto per i giovani" ha spiegato il presidente del Consorzio Amilcare Pambuffetti. Una commissione tecnica composta dagli enologi delle cantine di Montafalco ha tra l'altro assegnato tre stelle all'annata 2014 del Sagrantino Docg per "l'oculata gestione agronomica dei vigneti".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Penna in Teverina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...